Astrologia e Fiori di Bach: Bilancia

Scleranthus

Scleranthus, in italiano Scleranto-Fiore secco, fa parte della categoria

 “Incertezza”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Quelli che soffrono molto perché non riescono a decidere tra due cose, in quanto ora pare giusta l’una ora l’altra. Generalmente sono persone quiete, e sopportano la propria difficoltà da sole, in quanto non inclini a discuterne con gli altri. ”

Scleranthus fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

 

 

Il guaritore della Bilancia è Scleranthus

Le persone nate sotto il segno della Bilancia sono molto eleganti, affascinanti, amano tutto ciò che ha a che fare con l’estetica, sono amanti dell’arte, del bello, sono socievoli, amano stare in compagnia e sopratutto cercano sempre l’armonia. Il più delle volte riescono a valutare persone o situazioni con obiettività mettendoci anche una buona dose di diplomazia, ma quando si tratta di giudicare o valutare loro stessi entrano in conflitto. Tanto abili nel dispensare consigli preziosi agli altri ma tanto incerti nel prendere decisioni per sè stessi, si fanno prendere da mille dubbi e questo li mette in crisi. Il Fiore di Bach Scleranthus aiuterà questi paladini della giustizia e della pace a mettere in equilibrio l’ago della bilancia interiore che spesso oscilla portando incertezze e insegnerà loro a prendere le decisioni che li riguardano con prontezza e lucidità dando fine al tormento interiore che li pervade.

 

Astrologia e Fiori di Bach: Vergine

Centaury

Centaury, in italiano Centaurea minore, fa parte della categoria
 “Ipersenibilita’ alle influenze e alle idee”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Persone gentili, silenziose, buone ed estremamente ansiose di servire gli altri. Abusano delle proprie forze in questo intento. Il loro desiderio di aiutare gli altri cresce a tal punto da farle diventare piu’ dei servitori che non degli aiutanti. La loro naturale bonta’ le porta a fare piu’ di quanto sia necessario e cosi’ facendo a volte trascurano la propria particolare missione di vita.”

Centaury fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

 

Il guaritore della Vergine e’ Centaury.

Le caratteristiche dei nati sotto il segno della vergine sono l’umilta’, la gentilezza, la diplomazia, il senso di responsabilita’ e la generosita’. Sono generalmente persone comprensive e grandi osservatori dell’animo umano, gli si possono affidare dei compiti con la certezza che verranno eseguiti e al meglio, non sono dei leader ma ottimi collaboratori. Anche il Fiore Centaury e’ associato ad un comportamento gentile, calmo e affidabile, ma con troppo senso del dovere e una spiccata predisposizione ad essere influenzati e a sottomettersi alla volonta’ del piu’ forte. I nati nel segno della vergine potranno utilizzare Centaury per evitare di immolarsi per gli altri e per trasformare la loro gentilezza in una forza di volonta’ tale da non dover sempre dire di si a tutto e a tutti.

Astrologia e Fiori di Bach: Leone

Verbena

Vervain, in italiano Verbena, fa parte della categoria
“Preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore così’: “Per coloro che hanno principi e idee ben precise che sono convinti siano giuste e che molto raramente cambiano. Essi hanno un grande desiderio di convertire tutti quelli che li circondano al loro modo di vedere la vita. Hanno una grande forza di volontà e molto coraggio quando sono convinti delle cose che vorrebbero insegnare. Nella malattia essi continuano a lottare a lungo, laddove altri si sarebbero già arresi.”

Vervain fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scoprì. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Il guaritore del Leone e’ Vervain.

Segno solare per eccellenza, nati nel pieno dell’estate, sprizzano ottimismo e magnetismo. Hanno un temperamento focoso, sono degli entusiasti,  egocentrici, amano essere al centro dell’attenzione, sono molto orgogliosi, hanno piena coscienza del proprio valore ma vogliono che questo gli venga riconosciuto. Sono molto sicuri di se’ , a volte troppo, hanno molta voglia di primeggiare, di fare da guida, di organizzare e questo può essere una qualità positiva poichè possiedono una vitalità e un entusiasmo contagiosi,  ma a volte la voglia di trascinare gli altri in ciò in cui credono può portarli a prevaricare le idee altrui. Il Fiore di Bach Vervain può aiutare i leoncini a contenere gli eccessi, a moderare l’entusiasmo in modo che possano collaborare con gli altri mettendo a disposizione tutta la loro carica energetica in modo costruttivo rispettando i tempi e le idee altrui, altrimenti rischierebbero per troppa ambizione di scontrarsi con sonore delusioni.

Astrologia e Fiori di Bach: Toro

Gentian

Gentian, in italiano Genzianella, fa parte della categoria
“Incertezza”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per coloro che si scoraggiano facilmente. Essi possono migliorare progressivamente nella malattia o nei loro affari quotidiani, ma ogni minimo ritardo od ostacolo in questo procedere causa loro dubbi e presto li demoralizza.”

Gentian fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Toro

Il guaritore del Toro e’ Gentian.

Pazienti, testardi, possessivi e molto generosi queste le spiccate caratteristiche dei nati nel segno del Toro. Amano molto la natura, il contatto con la terra, ed essendo dominati da Venere prediligono il buon cibo, il sesso, l’arte e le cose belle della vita. Essendo i nati nel segno persone pratiche e concrete hanno bisogno di radicarsi nella vita attraverso il possesso sia di beni materiali, sia nei confronti delle persone che amano verso cui doneranno moltissimo, ma se sfortunatamente non riescono ad ottenere cio’ che si sono prefissi o vengono delusi nelle loro aspettative puo’ subentrare un senso di frustrazione e pessimismo che li logora portandoli ad una leggera depressione e ad una totale sfiducia verso il mondo.  Gentian aiutera’ i nativi del Toro a ritrovare fiducia, sicurezza e ottimismo in tal modo potranno superare anche quei lievi disturbi gastrointestinali di origine nervosa di cui spesso soffrono quando si trovano di fronte a contrattempi ed ostacoli.

 

 

Astrologia e Fiori di Bach: Capricorno

Mimulus

Mimulus, in italiano Mimolo giallo , fa parte della categoria
“Paura”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
Paura delle cose del mondo: malattia, dolore, incidenti, povertà, buio, solitudine, sfortuna. Sono  le paure della vita quotidiana. Queste persone sopportano segretamente e in silenzio le proprie paure e non ne parlano volentieri agli altri.”

Mimulus fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Capricorno

Il guaritore del Capricorno e’ Mimulus.

I nati sotto il segno del Capricorno sono governati dal pianeta saturno che simboleggia la saggezza, la perseveranza, il senso di responsabilita’  ma anche  la diffidenza, il distacco, la rigidita’ e le restrizioni. Sotto la corazza di durezza che mostrano sono persone fragili e  molto timorose di perdere le proprie sicurezze, e’ per questo motivo che viene associato come guaritore del segno il Fiore Mimulus che aiutera’ ad affrontare le sfide della vita con maggior coraggio e insegnera’ a prender coscienza che le proprie paure possono essere superate senza per questo dover rinunciare a mostrarsi sensibili.

Astrologia e Fiori di Bach: Sagittario

agrimony
Agrimony

Agrimony, in italiano Agrimonia , fa parte della categoria
“Ipersensibilita’ alle influenze e alle idee”


Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Persone gioviali, allegre, piene di buon umore, che amano la pace e sono tanto afflitte dalle discussioni e dai litigi che per evitarli sono pronte a rinunciare a molto. Sebbene in genere abbiano problemi e siano tormentate , inquiete, preoccupate mentalmente  e fisicamente, esse nascondono le proprie preoccupazioni dietro a battute di spirito e facezie e sono considerate degli ottimi amici da frequentare. Spesso abusano di alcool o di droghe per stimolarsi e aiutarsi a sopportare le loro prove con allegria. Agrimony e’ indicato per le persone che dietro una maschera allegra e spiritosa, spesso celano preoccupazioni, sofferenze o tormenti che nascondono a se stessi e agli altri.”

Agrimony fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

sagittario
Sagittario

Il guaritore del Sagittario e’ Agrimony.

Consideriamo il carattere molto gioviale, ottimista ed estroverso dei nati nel segno, sono persone sempre di buon umore che tendono a non mostrare agli altri le loro preoccupazioni e nei momenti in cui hanno dei tormenti interiori o delle ansie li nascondono dietro una maschera. Molti esponenti del sagittario amano gli stravizi, ma a volte cadono preda di dipendenze ad esempio da alcool o da cibo o altro. La descrizione caratteriale del segno del sagittario corrisponde proprio con quella del fiore Agrimony la cui assunzione per i nativi fara’ si che l’armonia apparente che mostrano all’esterno prenda contatto con i propri problemi interiori senza piu’ bisogno di nasconderli.