Astrologia e Fiori di Bach: Acquario

Water Violet

Water Violet, in italiano Violetta d’ acqua, fa parte della categoria
“Solitudine”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per quelli che in salute o in malattia amano star soli. Persone molto quiete, che si muovono senza far rumore, parlano poco, e in modo sommesso. Molto indipendenti, capaci e sicure di sé. Non danno grande importanza alle opinioni altrui. Sono riservate, lasciano in pace le persone e vanno per la propria strada. Spesso acute e di talento. La calma e la tranquillità che le contraddistinguono sono una benedizione per chi sta loro intorno. ”

Water Violet fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Acquario

Il guaritore dell Acquario e’ Water Violet.

I nati sotto il segno dell’ Acquario sono governati dal pianeta Urano considerato rivoluzionario, anticonformista, progressista, il pianeta dei grandi cambiamenti. In effetti i nati nel segno sono dei grandi idealisti, molto vitali, assolutamente autonomi e indipendenti sin da bambini, amano stare in mezzo alla gente e  gli amici li cercano perche’ sanno ascoltare e dare consigli ma tanto sono proiettati verso l’esterno e verso il futuro tanto sono chiusi nel lasciarsi andare ad esprimere loro stessi a parlare di loro stessi agli altri tanto da apparire riservati un po’ freddi e distaccati quasi orgogliosi. Questa manifestazione emotiva denota una solitudine interiore che crea discrepanza con lo slancio che invece dimostrano verso gli altri e verso il mondo. Ecco allora venire in aiuto Water Violet che insegnera’ agli Acquario ad entrare in empatia con le persone dimostrando piu’ amore e calore  in modo da attuare un vero e proprio scambio di energia.

Settembre e’ tempo di scuola: Scuola materna

Scuola materna

Settembre e’ tempo di scuola…per alcuni si tratta semplicemente di un riadattamento per molti invece si tratta di affrontare un nuovo mondo e sia che si tratti di scuola materna che di scuole superiori, uno scompenso emozionale puo’ sempre insorgere. Vediamo allora in linea generale come affrontare al meglio l’insorgere di  stati d’animo che potrebbero compromettere un buon approccio con la futura realta’ quotidiana.

Scuola materna: in questo caso parliamo di bambini  di 3 anni che molto probabilmente  non hanno ancora avuto esperienze esterne ma che hanno trascorso i primi anni di vita seguiti dalla mamma o dal papa’ e dai nonni. La separazione e’ sempre molto difficile da accettare sia per i bambini che per i genitori, anzi a volte sono piu’ preoccupati i genitori dei bambini e se le piccole creature sentono che la mamma o il papa’ sono in ansia per loro subentrera’ una sorta di paura e non vorranno rimanere all’asilo con conseguenti pianti disperati. Io consiglio sempre di dare i Fiori ai bambini e contemporaneamente anche ai genitori! Il Fiore che meglio si associa ad un grande cambiamento e’ il Fiore di Bach Walnut adatto per chi deve affrontare una situazione nuova. Per gestire meglio invece la separazione, Red Chestnut elimina la paura e la preoccupazione per l’altro, il bambino non sara’ piu’ in ansia perche’ la mamma se ne va e la mamma non sara’ piu’ preoccupata di lasciare li’ il suo bambino. Per quanto riguarda invece la paura di andare all’asilo che molti bambini nei primi giorni manifestano con un rifiuto ad entrare in classe, il Fiore di Bach Mimulus fa trovare la giusta dose di coraggio e lenisce quella timidezza che potrebbe sorgere di fronte alla maestra e agli altri bambini che non si conoscono. Attenzione! Sto ovviamente indicando situazioni molto generiche , poi ovviamente ci saranno bambini piu’ o meno estroversi e bambini con piu’ o meno capacita’ di adattamento. Ritengo comunque sottolineare l’importanza  per le mamme che si devono separare dai loro piccoli di prendere gli stessi Fiori (ovviamente in due boccettini differenti) in modo da rasserenare entrambi, il bambino sentira’ che la mamma e’ tranquilla e di conseguenza diventera’ piu’ tranquillo anche lui.

Scuola materna