Il cambiamento

cambiamento
Il cambiamento

Nel corso della vita, a qualsiasi eta’, ci troviamo a dover affrontare dei cambiamenti. Il primo cambiamento avviene gia’ alla nascita quando improvvisamente dobbiamo lasciare il luogo tranquillo e ovattato del grembo materno per un mondo rumoroso, pieno di luce e di aria. In seguito  il primo bagnetto, la dentizione, l’inserimento all’asilo, poi la scuola, i nuovi compagni, l’adolescenza, l’inizio del lavoro o un cambio di attivita’, un trasloco, la gravidanza, una separazione, la menopausa o l’andropausa, la pensione. Queste sono solo alcune delle fasi critiche di transizione dove puo’ essere utile un’aumento della nostra capacita’ di adattamento. Il Fiore di Bach Walnut ci offre un grande aiuto nei momenti di passaggio da una situazione ad un’altra, una delle sue prorogative e’ quella di fungere da ponte, da traghettatore, tra il vecchio e il nuovo. Questo rimedio e’ anche consigliato per chi deve prendere delle decisioni e non vuole farsi influenzare dagli altri, per chi e’ soggetto a farsi carico delle negativita’ delle persone che stanno intorno, ad esempio medici o terapeuti che devono ascoltare i problemi dei loro pazienti e a fine giornata si sentono stanchissimi perche’ hanno assorbito tutte le energie negative. Walnut va bene per chi e’ facilmente influenzabile e rischia di commettere sciocchezze, aiuta a liberarsi dalle influenze esterne creando intorno alla persona una specie di scudo protettivo. Con l’aiuto di questo Fiore si riescono ad affrontare con serenita’ i cambiamenti che si profilano di volta in volta nel cammino della vita.

Per quanto riguarda il repertorio dei Fiori Australiani troviamo Bottlebrush, questo fiore da’ una notevole capacita’ di adattamento e fa diventare piu’ malleabili, piu’ flessibili nell’affrontare nuove situazioni, inoltre e’ consigliato per quelle persone che non riescono a staccarsi da vecchie abitudini.

Adolescenti con la testa tra le nuvole

Magritte Il poeta dei sogni
Magritte - Il poeta dei sogni ©

L’adolescenza, come ben sappiamo, e’ una  fase della vita molto delicata ed emotivamente molto intensa, spesso si creano situazioni di vera e propria chiusura mentale e di fuga dalla realta’. Chiudersi nella propria camera ascoltando la musica e immaginarsi il proprio futuro o semplicemente quello che potrebbe accadere il giorno dopo, e’ uno dei  passatempi preferiti da parecchi ragazzi non piu’ bambini. Chi e’ genitore sa perfettamente che richiamare l’attenzione di un adolescente spesso e’ impresa assai ardua!!! Ci chiediamo dove avra’ la testa, poi basta ricordarsi per un’attimo come eravamo noi alla loro eta’ e capiamo lo stato d’animo che li attraversa. Il problema vero e’ quando anche a scuola questi ragazzi sono distratti dai loro pensieri e dimostrano scarso interesse per il presente, le ripercussioni sullo studio saranno la mancanza totale di concentrazione e il manifestarsi di una indifferenza verso la realta’ facilmente confondibile con l’apatia. In realta’ sono ragazzi con una grande sensibilita’, estrosi, creativi, il loro immaginario e’ fervido e allora aiutiamoli a far venire fuori questo splendido potenziale con il Fiore di Bach Clematis che ha  la capacita’ di far riprendere il contatto con il presente trovando nuove gratificazioni nella realta’ quotidiana, riuscendo a far convogliare l’immaginazione e la fantasia in uno scopo concreto.