Un dolore che sale che sale...

22/05/2012

 

ophelia

Ophelia ritratta da John William Waterhouse

Una sensazione di dolore che sale dal profondo dell’anima e fa cadere in una disperazione totale, e’ stata definita la notte buia dell’anima, e’ un tunnel che condiziona la vita e da cui non si trova la forza di uscire perche’ si e’ persa la speranza e si tende ad isolarsi sempre di piu’ dal mondo angosciati e sofferenti. Queste emozioni scaturiscono di solito in seguito ad un avvenimento molto doloroso, ad una trasformazione radicale della propria vita che crea sofferenza e autodistruzione perche’ non si accetta. Le persone che vivono questo immenso dolore tendono a nasconderlo agli altri, hanno provato a lottare ma alla fine si sono dovute arrendere perdendo ogni speranza nel futuro. Il Fiore di Bach Sweet Chestnut riporta luce nella vita di queste persone, lenisce il dolore facendo ritrovare la forza per andare avanti, per risollevarsi dalla disperazione. Dona serenita’ togliendo quel manto oscuro che si era posato sull’esistenza, aiuta nel cambiamento profondo e nell’accettazione di un nuovo destino.

Nel repertorio dei Fiori Australiani Waratah e’ il fiore che aiuta a riportare la luce nell’anima, e’ legato alla disperazione profonda e alla sofferenza quando e’ cosi’ grande da non riuscire a trovare una via d’uscita. Waratah aiuta a reagire, aumenta il coraggio e lo spirito di sopravvivenza.

 

, , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categoria: Fiori Australiani, Fiori di Bach, Stati d'animo, Sweet Chestnut, Waratah

3 Comments → “Un dolore che sale che sale…”

  1. cristina 5 annoanni fa   Rispondi

    funziona per gli attacchi di panico? cosa mi consiglia anche per dormire?

    • Rimedi Floreali 5 annoanni fa   Rispondi

      Ciao Cristina, lo Sweet Chestnut va bene in una situazione di profondo dolore, per gli attacchi di panico ti consiglierei di provare Rock Rose abbinato ad Aspen anche se bisogna capire da dove arrivano le crisi,e come si manifestano. Per quanto riguarda il dormire vale lo stesso discorso,non riesci ad addormentarti, oppure ti svegli di notte, hai incubi, pensieri ricorrenti? non esistono rimedi unici per una causa, come sempre nella floriterapia bisogna valutare molti aspetti del problema per trovare i giusti rimedi. Potrebbe esserti utile leggere l’articolo che ho pubblicato “Notti da incubo…” lo trovi nella categoria “Stati d’animo”. Scrivimi pure se hai ancora dubbi.

  2. Donatella Fogli 4 annoanni fa   Rispondi

    ciao,
    mi aiuti a definire alcuni fiori da abbinare ? io li conosco tutti e’ un anno che li prendo a seconda dei miei stati d’animo, ma stavolta non so cosa abbinare…
    mi sento ansiosa, paurosa, tormentata dentro , tutto a causa della mia separazione, a causa di questa nuova vita che in tanti non accettano, mi sento sfinita’, senza motivazione, non riesco a gioire per niente..penso sempre alla mia situazione economica, ai miei figli…al fatto che non ho saputo tenere in piedi il mio matrimonio, rimugino sempre e mi sento uno scarto…e nello stesso tempo sono agitate e non sopporto nessuno, mi aiuti a fare una miscela che mi faccia sentire piu’ serena e rilassata ?
    grazie.
    donatella

Lascia un commento