In viaggio con i fiori…

In viaggio con i Fiori
In viaggio con i Fiori

Partire per una vacanza significa, oltre alla felicita’ dell’evento in se’, anche affrontare una serie di situazioni che possono trasformare la gioia in ansia e stanchezza.
Pensiamo ai giorni prima di partire quando siamo oberati di cose da fare, valigie, casa da sistemare, documenti da preparare, liste di cose da ricordare etc.
Ma anche il percorso per arrivare a destinazione puo’ essere fonte di stress, ad esempio affrontare un volo aereo per chi ha paura crea gia’ nei giorni precedenti un’ansia indescrivibile e durante la vacanza si e’ gia’ in preda al panico pensando al viaggio di ritorno! Oppure una traversata in nave puo’ provocare sensazioni sgradevoli in chi soffre di mal di mare cosi’ come un lungo viaggio in macchina per chi patisce il mal d’auto. Poi c’e’ l’adattamento al nuovo posto, alle nuove abitudini, ai nuovi orari, al sonno. Per non parlare dei viaggi oltreoceano dove anche il fuso orario ci mette lo zampino per scombussolare il nostro fisico. Anche il rientro a casa, il ritorno alla routine puo’ creare malumore e tristezza.
Nel repertorio dei Fiori Australiani ci sono varie combinazioni gia’ pronte tra cui “Travel“.

Travel
Travel

Questo mix di Fiori e’ un’ottima soluzione per tutte le problematiche legate al viaggio, l’ho provato piu’ volte personalmente in varie situazioni anche con cambio di fuso orario.

“Travel” contiene i seguenti Fiori:

Banksia Robur= Aiuta a recuperare la stanchezza
Bottlebrush= Favorisce l’adattamento alle nuove abitudini legate sia ai cambiamenti che la vacanza ci impone, sia ai problemi legati all’alimentazione.
Bush Fuchsia= Questo e’ un’ottimo rimedio per i problemi legati alla nausea da viaggio, il mal d’aria, il mal di mare, il mal d’auto.
Bush Iris= Aiuta ad assorbire il fuso orario qualora dovessimo andare in un posto lontano, inoltre agendo sul sistema linfatico favorisce la circolazione sanguigna quando siamo costretti a stare seduti per parecchie ore.
Crowea= E’ il Fiore per l’ansia e spesso quando si affronta un viaggio ci sale la tensione nervosa per svariati motivi. Questo rimedio aiuta a calmarci, a tranquillizzarci e ad affrontare con serenita’ la vacanza. Molto utile per chi ha paura di prendere l’aereo.
Fringed Violet= Aiuta a creare una sorta di barriera che ci protegge da eventuali energie negative.
Macrocarpa= Ottimo energetico per recuperare la stanchezza e di grande aiuto per ritrovare la gioia e l’energia per godersi appieno la vacanza.
Mulla Mulla= Questo rimedio e’ efficace contro le radiazioni elettromagnetiche che possiamo assorbire durante il volo, ma anche per le radiazioni solari cioe’ i raggi ultravioletti che ci colpiscono quando siamo sdraiati a prendere il sole, ma anche piu’ semplicemente per le scottature dovute ad un’eccessiva esposizione ai raggi del sole.
Paw Paw= Aiuta l’intuizione, puo’ essere utile nel caso in cui trovandoci all’estero dobbiamo parlare un’altra lingua.
Red Lily= Rimedio floreale che aiuta a godersi il presente.
She Oak= Questo fiore agisce sul problema della disidratazione che avviene durante un volo in aereo.
Silver Princess= Agisce sulla vitalita’ e fa trovare la giusta direzione.
Sundew= Fiore che aiuta la concentrazione e l’organizzazione, favorisce il senso pratico e la concretezza. Di aiuto quindi nella fase pre partenza quando e’ opportuno avere le idee chiare su tutto cio’ di cui si ha bisogno.
Tall Mulla Mulla= Questo rimedio favorisce le relazioni interpersonali, le nuove amicizie.

Chiaramente non tutti i 14 fiori contenuti nel mix “Travel” ci occorreranno, ma nell’assumere la combinazione troveremo giovamento attraverso quei rimedi di cui la nostra parte emtiva e fisica necessita realmente.
I Fiori Australiani si assumono in questo modo: 7 gocce mattino e 7 gocce sera. E’ sufficiente cominciare ad assumere la combinazione “Travel” una settimana prima di partire, continuare l’assunzione durante la vacanza, e poi ancora per  qualche giorno dopo il rientro a casa.

In vista degli esami…con i Fiori di Bach

Esami
Esami

Le scuole hanno chiuso i battenti e per molti arriva il tempo degli esami, siano essi di terza media o di maturita’ o ancora esami a settembre. Come ottenere il massimo aiuto dai Fiori? Analizziamo i vari aspetti che possiamo incontrare durante questi periodi di estremo stress:
-Non riusciamo a studiare perche’ abbiamo la testa nel pallone, poca concentrazione, siamo dispersivi e anche sonnolenti. In nostro aiuto c’e’ il Fiore di Bach Clematis che aumenta la concentrazione, rende svegli e ben presenti e da’ concretezza nello studio.
-Non riusciamo a memorizzare nulla, rileggiamo piu’ e piu’ volte le stesse cose ma non entrano in testa, proviamo a fare una traduzione o un esercizio di matematica o di analisi grammaticale ma ci rendiamo conto che facciamo sempre lo stesso errore. In nostro aiuto c’e’ il Fiore di Bach Chestnut Bud che aumenta la memoria e fa si’ che non si ricada negli stessi errori imparando semmai da questi ad andare avanti migliorando il rendimento.
-Quando invece c’e’ un blocco nella volonta’ di mettersi a studiare, una sorta di apatia nell’affrontare i compiti rimandando sempre a dopo, il Fiore di Bach Wild Rose toglie quella sensazione di rassegnazione e di torpore facendo scorrere di nuovo quell’energia vitale in grado di farci superare gli ostacoli.
-Se il problema invece deriva dalla mancanza di autostima e continuiamo a ripetere che non saremo mai capaci di superare gli esami perche’ non siamo in grado, perche’ non impariamo nulla, perche’ non ci ricordiamo nulla, perche’ gli altri sono piu’ bravi di noi, allora Larch e’ il Fiore di Bach che fa per noi.
-Quando e’ la paura invece a farla da padrone e l’ansia prende il sopravvento allora sara’ meglio affidarci al Fiore di Bach Mimulus per ritrovare calma, serenita’ e coraggio sopratutto per chi e’ timido e ha difficolta’ a parlare in un esame orale.
-Se ci sentiamo molto stanchi e affaticati e ci sembra di non riuscire a fare tutto in tempo nonostante stiamo giorno e notte sui libri allora il Fiore di Bach Elm ci rendera’ tutto piu’ facile facendoci sentire piu’ leggero il carico di lavoro che dobbiamo affrontare e ridando il giusto valore al tempo che abbiamo a disposizione.
Queste che ho citato sono le situazioni piu’ frequenti che ho potuto riscontrare in chi deve affrontare esami scolastici, resta il fatto che altri Fiori potrebbero essere adatti ad altre emozioni legate all’argomento studio perche’ ognuno di noi affronta le situazioni in modo diverso. Questi comunque sono degli ottimi aiuti. Aggiungerei il Fiore di Bach Olive per combattere la stanchezza fisica e mentale e arrivare all’esame con la giusta energia e lucidita’.

Entusiasmo e Passione…

 

Entusiasmo e passione
Entusiasmo e passione

Queste persone si riconoscono immediatamente perche’ cercano di coinvolgere con il loro smisurato entusiasmo tutte le persone che gli stanno intorno ed  e’ molto difficile resistergli. Sono dei grandi trascinatori, degli idealisti, hanno un’energia infinita nel portare avanti le loro idee e  i loro progetti. Mi piace paragonarli  ad un fuoco che brucia perche’ vivono in uno stato di eccitazione continua e questo porta loro un grande dispendio di energie. Non sopportano le ingiustizie e si fanno paladini delle cause perse, cercano di convertire gli altri alla loro visione della vita, sono persone testarde, molto nervose e spesso proprio per questo motivo soffrono di insonnia. Sono ottimi compagni di lavoro perche’ sono vulcani di idee e trascinano gli altri nei loro progetti. Anche nella malattia o di fronte a situazioni difficili non demordono, vanno avanti a testa alta per arrivare alla meta che si sono prefissi. Da questa descrizione si potrebbe dedurre che non ci sia bisogno di alcun Fiore, ed e’ cosi’ se queste persone non trascendono nel loro stato di eccessiva presunzione nel voler cambiare le idee altrui, altrimenti attraverso il Fiore di Bach Vervain si puo’ ridimensionare questa tensione emotiva, questo atteggiamento di persone che vogliono rivoluzionare il mondo con le loro idee, l’entusiasmo sara’ piu’ equilibrato, piu’ contenuto, le energie saranno convogliate in progetti piu’ costruttivi e con possibilita’ effettiva di realizzazione, Vervain terra’ a bada l’irrequietezza e il nervosismo. Le persone con spiccate qualita’ Vervain potrebbero essere degli ottimi insegnanti perche’ sono in grado di stimolare gli altri con il loro entusiasmo, ma potrebbero essere anche dei politici, o attivisti nel volontariato o in enti ambientalisti.

Un dolore che sale che sale…

 

ophelia
Ophelia ritratta da John William Waterhouse

Una sensazione di dolore che sale dal profondo dell’anima e fa cadere in una disperazione totale, e’ stata definita la notte buia dell’anima, e’ un tunnel che condiziona la vita e da cui non si trova la forza di uscire perche’ si e’ persa la speranza e si tende ad isolarsi sempre di piu’ dal mondo angosciati e sofferenti. Queste emozioni scaturiscono di solito in seguito ad un avvenimento molto doloroso, ad una trasformazione radicale della propria vita che crea sofferenza e autodistruzione perche’ non si accetta. Le persone che vivono questo immenso dolore tendono a nasconderlo agli altri, hanno provato a lottare ma alla fine si sono dovute arrendere perdendo ogni speranza nel futuro. Il Fiore di Bach Sweet Chestnut riporta luce nella vita di queste persone, lenisce il dolore facendo ritrovare la forza per andare avanti, per risollevarsi dalla disperazione. Dona serenita’ togliendo quel manto oscuro che si era posato sull’esistenza, aiuta nel cambiamento profondo e nell’accettazione di un nuovo destino.

Nel repertorio dei Fiori Australiani Waratah e’ il fiore che aiuta a riportare la luce nell’anima, e’ legato alla disperazione profonda e alla sofferenza quando e’ cosi’ grande da non riuscire a trovare una via d’uscita. Waratah aiuta a reagire, aumenta il coraggio e lo spirito di sopravvivenza.

 

Sconfortati e Pessimisti…

pessimismo
Sconfortati e Pessimisti...

Succede qualcosa e il mondo crolla, non si e’ piu’ capaci di guardare le cose con obiettivita’ perche’ lo sconforto prende il sopravvento cosi’ come una depressione che rende vulnerabili e incapaci di lottare. Le persone pessimiste vivono una sorta di mancanza di fede, non in senso religioso ma nel senso della fiducia verso la vita, al minimo contrattempo si fanno prendere dalla tristezza e dalla malinconia, e la frustrazione non fa altro che provocare altro scetticismo e sconforto. Queste persone sono consapevoli che potrebbe esserci una via d’uscita, ma basta un imprevisto che tornano con il morale a terra. Il Fiore di Bach Gentian aiuta a non essere piu’ cosi’ negativi, infonde coraggio nell’ andare avanti, ridona fiducia. Le persone che vivono queste emozioni di  sconforto hanno in realta’ la capacita’ di riprendersi in fretta quando le cose sembrano andare meglio, assumendo Gentian potranno ritrovare quella fede e quella positivita’ nella vita che li aveva momentaneamente abbandonati.

Nel repertorio dei Fiori Australiani troviamo Sunshine wattle, e’ il Fiore che ridona ottimismo,  speranza nel futuro e fa vivere con positivita’ il presente. E’ indicato per quelle depressioni leggere dovute per esempio al cambio di stagione, perche’ irradia interiormente una nuova luce.

Gli Ipercritici!

Bette Davis e Joan Crawford
Bette Davis e Joan Crawford nel film "Che fine ha fatto Baby Jane?"

Trovarsi accanto ad una persona che sta attraversando uno stato di intolleranza e ipercritica e’ molto difficile da sopportare! Queste persone sembrano arrabbiate con il mondo, non fanno altro che criticare tutto e tutti, sono sprezzanti, presuntuose, saccenti e indisponenti. Sono persone pignole che cercano il pelo nell’uovo, giudicano gli errori degli altri in modo troppo rigoroso. Ma cosa c’e’ dietro tutta questa ostilita’? In realta’ le persone che vivono emozioni cosi’ negative  hanno in dono un grande senso della giustizia e un’ottima capacita’ analitica. Per trasformare il loro caratteraccio in un’atteggiamento tollerante, comprensivo e positivo possiamo avvalerci di un Fiore di Bach: Beech. Questo fiore  insegna a guardarsi dentro accettando i propri difetti e le proprie debolezze, in tal modo si potranno accettare anche i lati deboli degli altri. E’ probabile che le persone che vivono questo stato emotivo soffrano di irrigidimenti della schiena o della cervicale per via dell’atteggiamento intransigente che li caraterizza, assumendo Beech riusciranno a relazionarsi con gli altri senza piu’ dare giudizi taglienti e lapidari e saranno persone piu’ comprensive e piu’ piacevoli perche’ avranno imparato che la loro capacita’ di giudizio potra’ essere utile al prossimo e non distruttiva.

Difficolta’ di apprendimento…

Robert Doisneau
Robert Doisneau - L'information scolaire ©

Nell’ambito scolastico ogni bambino si applica con le sue capacita’ e con i suoi tempi, a volte pero’ i genitori e le maestre si accorgono che queste difficolta’ sono dovute ad una evidente lentezza nell’apprendimento e ad una attivita’ mentale non coordinata come dovrebbe. Sono bimbi che continuano a ripetere gli stessi errori, non imparano la lezione, l’elaborazione dei concetti sembra bloccata, sono poco concentrati e spesso anche parecchio disordinati. Nonostante gli vengano dati piu’ esercizi per allenarsi ad imparare a fare le cose nel modo giusto, tutti gli sforzi risultano vani, e’ come se gli insegnamenti proposti entrassero da una parte e uscissero dall’altra. Possono passare tutto il pomeriggio sui libri ma il risultato sara’ deludente perche’ la memoria non funziona e non si fissa nulla nella loro mente. Nel repertorio dei Fiori di Bach c’e’ un Fiore, Chestnut Bud, che aiuta tantissimo a migliorare la memorizzazione e la concentrazione. Questo Fiore aiuta a rielaborare le informazioni per non ripetere gli stessi errori, le lezioni impartite da chi ha esperienza, genitori o insegnanti, verranno assimilate dalla mente anziche’ scivolare via e quindi ci sara’ un notevole miglioramento della resa scolastica.
Chestnut Bud e’ indicato anche per quei bambini che hanno un ritardo nello sviluppo del linguaggio e/o un ritardo nell’apprendimento.

Nel repertorio dei Fiori Australiani troviamo Bush Fuchsia, questo Fiore e’ molto importante laddove si verificano difficolta’ di apprendimento poiche’ riesce a mettere in relazione l’emisfero destro del cervello con quello sinistro, in pratica la parte intuitiva con quella razionale. Aumenta la capacita’ di concentrazione e di memorizzazione ed e’ un’ottimo ausilio per quei bambini che hanno problemi con il linguaggio a diversi livelli, dalla balbuzie alla dislessia alla difficolta’ di espressione.

Gli incerti!

Frances MacDonald - The Choice 1909
Frances MacDonald - The Choice 1909 ©

Non fidarsi delle proprie intuizioni e quindi chiedere consiglio a tutti, questo e’ l’atteggiamento tipico delle persone incerte ma anche molto curiose. Cercano sempre tante risposte perche’ non riescono a decidersi e a convincersi da soli, se devono comprare qualcosa faranno prima un’infinita’ di domande ad amici, parenti, alla commessa o al commesso di turno e poi…non compreranno nulla perche’ dovranno pensarci su…oppure compreranno un sacco di cose inutili e non quella che gli serve davvero! Queste persone essendo, come ho detto prima, molto curiose potrebbero iniziare tanti corsi e non finirne uno, hanno stimoli continui dall’esterno e non sanno dove andare a parare. Sono molto volubili ed anche quando riescono ad arrivare ad una soluzione vengono colti da mille dubbi. Cerato e’ il Fiore di Bach in grado di dare piu’ sicurezza interiore per poter decidere con la propria testa. Questo rimedio aiuta a non lasciarsi influenzare dagli altri evitando cosi’ di dare troppa importanza all’opinione altrui, aumenta la parte intuitiva e permette di incanalare tutte le informazioni raccolte in qualcosa che abbia un senso costruttivo.

Gli indecisi!

Ying-Yang
L'indecisione

Un conflitto interiore che lavora dentro e non porta a nessuna soluzione, cosi’ si sente chi e’ indeciso tra ragione e sentimento o chi non riesce a decidersi tra due alternative. Pensiamo ad Amleto e al suo “essere o non essere, questo e’ il problema”. Un’alternarsi di stati d’animo che crea confusione, instabilita’ e difficolta’ nel perseguire una direzione. Questo continuo oscillare tra due scelte e’ proprio delle persone che sono interessate ad entrambe le soluzioni ma non riescono a decidersi, non chiedono consiglio agli altri ma si vivono il conflitto interiormente. Ma l’instabilita’ di una persona puo’ manifestarsi anche nei continui cambi d’umore, o nei continui risvegli notturni, e anche fisicamente puo’ esprimersi con mal di mare, vertigini, nausea. Il Fiore di Bach Scleranthus aiuta a ritrovare l’equilibrio, a riprendere stabilita’, una delle sue potenzialita’ e’ quella di dare chiarezza d’intenti in modo da poter decidere senza esitazioni cosa e’ meglio per noi, inoltre e’ utile in tutti quei casi dove il fisico e la mente risentono di un ritmo irregolare, ad esempio chi lavora con turnazioni o chi soffre di sbalzi d’umore dovuti a momenti particolari come la menopausa o la gravidanza. Scleranthus rimette in equilibrio i piatti della bilancia, toglie l’ insicurezza e l’indecisione rendendo ogni scelta piu’ flessibile e piu’ immediata.

Problemi al femminile…

Gauguin
Gauguin - The siesta ©

Oggi vorrei parlare di come e’ possibile affrontare le emozioni legate ai vari periodi della fertilita’ femminile. Partendo dall’adolescenza e arrivando alla menopausa, il nostro corpo subisce diversi scompensi ormonali, dovuti prima alla crescita e allo sviluppo, poi alla fertilita’ e infine al climaterio. Questi enormi cambiamenti dovuti a fattori ormonali influenzano notevolmente anche lo stato d’animo, basti pensare alla sindrome premestruale e all’instabilita’ emotiva che la caratterizza.  Alcune donne soffrono di grandi sbalzi d’umore, e sopratutto nel periodo della menopausa possono verificarsi stati d’animo fastidiosi da accettare come l’irritabilita’ e il malumore o addirittura la depressione, ma anche sensazioni fisiche come le vampate di calore o il mal di testa o la stitichezza. Molte ragazze  hanno cicli mestruali non regolari dovuti a squilibri ormonali, cosi’ come alcune donne non riescono a rimanere incinte nonostante non siano stati riscontrati dei veri e propri disturbi fisici che possano giustificare l’infertilita’.
Avevo gia’ parlato nell’articolo dedicato ai cambiamenti di quanto fosse importante il Fiore di Bach Walnut ed anche in campo femminile si rivela un grande aiuto per affrontare le trasformazioni subite dal nostro corpo. La gravidanza e’ un’altro momento di grande trasformazione fisica, di grandi scombussolamenti ormonali e di alterazioni degli stati d’animo, con Walnut si possono affrontare con maggior serenita’ riuscendo ad adattarsi alla nuova condizione. Il Fiore australiano She Oak e’ invece indicato per migliorare la disidratazione uterina che puo’ essere causa di infertilita’, aiuta a regolare la produzione di ormoni sopratutto nei casi di cicli irregolari, ed e’ consigliato in caso ci siano dei blocchi emotivi che portano a non accettare la propria femminilita’. Il concepimento di un bambino infatti e’ molto spesso difficoltoso proprio a causa di preoccupazioni e di stati emotivi negativi, She Oak  trasmette la sensazione di sentirsi bene con se stesse. Il dosaggio per l’assunzione di questo Fiore varia a seconda del motivo per cui abbiamo bisogno di prenderlo per cui e’ sempre meglio consultare un esperto.

Vorrei inoltre sottolineare che  non puo’ esistere una ricetta uguale per tutte, ogni donna esprime, pur nella stessa situazione, stati d’animo differenti, e’ quindi opportuno oltre ai sopracitati Fiori individuare quali altre emozioni negative vengono in superficie per poter creare il proprio personale mix di Fiori.