Astrologia e Fiori di Bach: Acquario

28/01/2013

Water Violet

Water Violet, in italiano Violetta d’ acqua, fa parte della categoria
“Solitudine”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per quelli che in salute o in malattia amano star soli. Persone molto quiete, che si muovono senza far rumore, parlano poco, e in modo sommesso. Molto indipendenti, capaci e sicure di sé. Non danno grande importanza alle opinioni altrui. Sono riservate, lasciano in pace le persone e vanno per la propria strada. Spesso acute e di talento. La calma e la tranquillità che le contraddistinguono sono una benedizione per chi sta loro intorno. ”

Water Violet fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Acquario

Il guaritore dell Acquario e’ Water Violet.

I nati sotto il segno dell’ Acquario sono governati dal pianeta Urano considerato rivoluzionario, anticonformista, progressista, il pianeta dei grandi cambiamenti. In effetti i nati nel segno sono dei grandi idealisti, molto vitali, assolutamente autonomi e indipendenti sin da bambini, amano stare in mezzo alla gente e  gli amici li cercano perche’ sanno ascoltare e dare consigli ma tanto sono proiettati verso l’esterno e verso il futuro tanto sono chiusi nel lasciarsi andare ad esprimere loro stessi a parlare di loro stessi agli altri tanto da apparire riservati un po’ freddi e distaccati quasi orgogliosi. Questa manifestazione emotiva denota una solitudine interiore che crea discrepanza con lo slancio che invece dimostrano verso gli altri e verso il mondo. Ecco allora venire in aiuto Water Violet che insegnera’ agli Acquario ad entrare in empatia con le persone dimostrando piu’ amore e calore  in modo da attuare un vero e proprio scambio di energia.

, , , , , , , , , , ,
Categoria: Acquario, Fiori di Bach

2 Comments → “Astrologia e Fiori di Bach: Acquario”

  1. nicoletta 4 annoanni fa   Rispondi

    per la miseria!…. sono proprio io quella descritta qui sopra.
    grazie e cercherò di essere migliore

  2. stef guana 4 annoanni fa   Rispondi

    spesso una solitudine interiore forzata da una realtà fatta di persone non proprio sensibili, che amano ferire e cercano continuamente un confronto verbale per affermare se stessi e nascondersi nelle proprie insicurezze…

    quindi una solitudine che ingabbia il cuore…

Lascia un commento