Le 8 regole da sapere sui Fiori di Bach

25/09/2012

Leggendo le email che mi arrivano e parlando con persone che si avvicinano per la prima volta alla floriterapia, mi accorgo sempre di piu’ di quanta poca verita’ ruota intorno ai Fiori di Bach. Quando si chiede un consiglio su quali Fiori potrebbero servire e’ meglio prima assicurarsi che la persona a cui ci si rivolge abbia le credenziali per consigliare nel modo giusto, non e’ detto che in erboristeria o in farmacia ci siano sempre consulenti esperti in floriterapia e quindi spesso si viene consigliati in maniera errata riguardo all’assunzione o alla preparazione del mix con conseguente risultato negativo nell’ottenere miglioramenti sul proprio stato emotivo. Ho deciso quindi di fare una specie di decalogo in modo da mettere dei punti fermi per chi si avvicina per la prima volta ai Fiori di Bach e desidera ottenere il massimo beneficio da essi. Le cose che sto per elencare sono frutto degli studi effettuati dal Dottor Bach ed essendo una Practitioner del Bach Centre seguo fedelmente il metodo originale cosi’ come e’ stato tramandato nel corso di tutti questi decenni.

1) La Preparazione del mix dei Fiori

Il boccettino del mix  puo’ contenere al massimo 7 Fiori, questo perche’ altrimenti l’efficacia dei singoli Fiori diminuirebbe notevolmente. Se vi vengono proposti piu’ di 7 fiori vuol dire che la persona che vi sta consigliando e’ inesperta e non sa che pesci prendere quindi vi mettera’ un po’ di tutto.

2) Quante gocce prendere dal boccettino?

Il nostro mix dei Fiori sara’ fornito di contagocce, quindi l’assunzione risulta molto semplice: 4 gocce,non importa se sopra o sotto la lingua, per 4 volte al giorno…semplice…4 gocce, non di meno perche’ perderebbero di efficacia e non di piu’ perche’ ne bastano 4, (consumeremmo inutilmente e piu’ velocemente il contenuto del mix)…per 4 volte al giorno…non di meno e non di piu’ perche’ sarebbe inutile.

3) Vicino o lontano dai pasti?

I Fiori di Bach cosi’ come tutta la floriterapia NON sono prodotti omeopatici e di conseguenza non vanno trattati come tali. Quando vi dicono di non prendere le gocce vicino ai pasti o dopo aver bevuto il caffe’ o dopo aver lavato i denti, vi dicono delle sonore stupidate. Potete prendere i Fiori quando vi pare e piace, l’importante e’ distanziare un’assunzione dall’altra in modo che passino alcune ore. Spesso e’ piu’ facile ricordarsi di prendere le gocce proprio se leghiamo il gesto ad un pasto…ad es. colazione, pranzo, meta’ pomeriggio e cena oppure prima di andare a letto.

4) Come conservarli?

Il mix dei Fiori contiene una piccola quantita’ di Brandy che ha la funzione di conservare il preparato, in tal modo possiamo tenere tranquillamente il boccettino del mix in borsa e portarcelo ovunque senza problemi, viceversa se il mix per qualsiasi motivo viene preparato senza alcool allora bisogna conservarlo in frigorifero altrimenti perde di efficacia.

5) Interazioni con medicinali

I Fiori di Bach non provocano nessuna interazione con i medicinali, sia che si tratti di medicine allopatiche sia che si tratti di rimedi omeopatici. Non hanno effetto biochimico, non e’ necessario smettere di prendere i Fiori se ci si ammala e si deve iniziare una cura, si puo’ continuare a prendere la pillola anticoncezionale o le pastiglie per la pressione o qualsiasi medicina il medico ci ha prescritto. Se riusciamo ad individuare gli stati d’animo negativi che affiorano quando ci ammaliamo, possiamo combattere meglio la malattia e guarire piu’ in fretta. Il Dott. Bach era giunto alla conclusione che chi normalmente fa uso dei Fiori di Bach si ammala molto meno.

 

6) I Fiori di Bach danno allergia?

La preparazione della Tintura Madre dei Fiori avviene senza l’uso di parti della pianta o del fiore che possa causare stati allergici, nei Fiori di Bach non c’e’ presenza di pollini, non si possono accomunare i Fiori di Bach con qualsiasi altra pianta che puo’ comunemente dare allergia.

 

7) Possono utilizzarli i neonati  le persone anziane e le donne in gravidanza?

I Fiori di Bach sono per tutti, i bambini piccoli sono molto ricettivi e traggono molto beneficio dall’uso dei Fiori. Ai neonati si possono dare le goccine dei Fiori nel biberon insieme al latte o all’acqua o alla tisana o al succo, ai bambini che sono gia’ abituati a mangiare con il cucchiaino si possono mettere le 4 goccine proprio nel cucchiaino, mentre i bambini piu’ grandicelli prenderanno i Fiori direttamente con il contagocce. Le persone anziane troveranno grande giovamento dall’uso dei Fiori, basta spiegargli bene cosa sono e far superare loro la reticenza nell’usare un prodotto che non viene indicato direttamente dal medico. Per quanto riguarda le donne in gravidanza non ci sono assolutamente problemi ad assumere Fiori anzi risolvono molte emozioni legate proprio allo stato particolare che attraversa la donna durante i nove mesi, paure, ansie, stanchezza, sensi di colpa etc.

8 ) … Il Rescue Remedy…

Il Rescue Remedy e’ una combinazione di 5 Fiori di Bach, si trova gia’ pronto in commercio. Non si usa come un’unico Fiore da miscelare agli altri nel mix che viene preparato, si usa da solo, altrimenti si rischierebbe di unire altri 5 Fiori a quelli che contiene gia’ il nostro mix. Il Rescue Remedy e’ un rimedio d’emergenza pertanto si usa solo in determinate situazioni e non in modo continuativo. 

, , , , , , , , , ,
Categoria: Fiori di Bach

60 Comments → “Le 8 regole da sapere sui Fiori di Bach”

  1. barbara 1 anno fa   Rispondi

    mm..forse ne faccio un uso spropositato, uso il piu delle volte il rescue remedy quando sono molto nervosa, ma non bado alle gocce che prendo, ma al giorno ne prendo tanto.da oggi mi darò una regolata e userò le dosi giuste.grazie. barbara

  2. Sonia 1 anno fa   Rispondi

    sono d’accordissimo su tutto, tranne che sul punto 4. Cioè se diluiti con acqua e non tenuti in frigo, l’acqua può sviluppare alcuni batteri non nocivi. L’acqua è un pò brutta da vedere ma l’attività dei fiori di Bach rimane. Sonia, floriterapeuta. Per il resto sono d’accordo, se ne dicono di ogni sui fiori !!!!!

  3. Debora 1 anno fa   Rispondi

    Bella l’idea mi mettere delle ” regole”, ho solo una domanda io ho frequentato la scuola di naturopatia SIMO, e il corso e l’ho tenuto con la dott. Catia travisani

  4. Debora 1 anno fa   Rispondi

    E al corso oltre al metodo 4x 4, ci e stato insegnato di testare i fiori, i dosaggi e l’assunzione, x il semplice motivo che essendo ogni persona soggettiva e giusto che ogni persona abbia una terapia personalizzata! Perché non tutti ricevono le vibrazioni del fiore allo stesso modo nell’arco della giornata, e con il test si evitano le crisi di guarigione che ogni tanto possono capitare! Come la pensi?

    • Rimedi Floreali 1 anno fa   Rispondi

      Ciao Debora, e’ la prima volta che sento che bisogna testare i Fiori. Questa e’ un’altra deviazione dal metodo originale, non e’ necessario testare nell’arco della giornata i Fiori, se i rimedi che vengono scelti per riequilibrare le emozioni sono giusti proveremo in breve tempo beneficio altrimenti non succedera’ nulla. L’unica cosa certa che sappiamo e’ che bisogna essere costanti e rispettare la regola delle 4 gocce per 4 volte al giorno distanziate tra loro: al Bach Centre da generazioni viene tramandato il metodo originale che non prevede alcun test. La floriterapia e’ molto semplice, tutte le interpretazioni che vengono aggiunte escono dal codice deontologico che un floriterapeuta e’ tenuto a rispettare.

  5. graziano nicoli 1 anno fa   Rispondi

    ottimo ‘ottalogo’ … solo una osservazione: poiché è la frequenza di assunzione che determina l’effetto, in certe situazioni (es con Rescue Remedy) può essere molto più efficace un frequenza molto più alta, anche ogni quarto d’ora, ad es prima e dopo una chemioterapia; d’altra parte c’e’ chi si trova bene con solo due o tre assunzioni al giorno, o no? … per cui non sarei così drastico sul 4 x 4, e mi sembra che anche Dr. Bach non fosse così rigido. Lo stesso vale, secondo me, anche con i Fiori assunti in crema: il Dr Orozco è esplicito e tassativo su due volte al giorno, ma ho avuto esperienza diretta di casi in cui si applicava la crema ‘al bisogno’ anche 7-8 volte al giorno invece che due, con ottimi risultati. Per cui penso che se sotto un certo numero di volte non siano efficaci, il numero di volte al giorno dipende molto dal singolo e dalla situazione, tenendo conto dell’importanza della frequenza nel trasmettere l’informazione. Sempre comunque innocui … salvo i casi in cui entrare in contatto con le proprie emozioni può essere un po’ duro …

    • Rimedi Floreali 1 anno fa   Rispondi

      Grazie Graziano per le importanti puntualizzazioni! E’ vero il Rescue Remedy nei momenti di emergenza si puo’ prendere anche ogni 15/20 minuti.

  6. Serenella 1 anno fa   Rispondi

    Interessante, giro il tuo chiarimento ad alcuni amici

  7. Serenella 1 anno fa   Rispondi

    Ancora io. Mi sembra che ci sia anche un libro sui Fiori Californiani. Mi illumini? Grazie

    • Rimedi Floreali 1 anno fa   Rispondi

      Ciao Serenella,per quanto riguarda i Fiori Californiani puoi leggere “La floriterapia oltre Bach – i fiori californiani” autrice Stefania Rossi edizioni L’eta’ dell’Acquario. E’ scritto in modo molto semplice.

  8. Anna 1 anno fa   Rispondi

    Salve, vorrei sapere se l’assunzione di un fiore solo è più efficace rispetto all’assunzione di un mix con altri fiori. Grazie.

    • Rimedi Floreali 1 anno fa   Rispondi

      Salve Anna, in un mix e’ preferibile mettere al massimo 7 Fiori perche’ in tal modo possono lavorare bene, il numero di Fiori non si puo’ decidere a priori, a seconda delle necessita’ ci sara’ un Fiore o piu’ Fiori miscelati nel boccettino. Un singolo Fiore lavorera’ molto bene su quell’emozione da riarmonizzare ma anche 5 Fiori insieme lavoreranno altrettanto bene su piu’ fronti.

      • eugenio 11 mesemesi fa   Rispondi

        scusate una domanda.. ma i fiori di bach possono essere presi con l uso concomitante di prodotti omeopatici ad esempio il valbiapas ?? o ci sta sempre un minimo di ore da intervallare tra di essi ?? grazie anticipatamente della risposta ….su internet non sono riuscito a trovare risposta

  9. paola 1 anno fa   Rispondi

    ciao a tutti, sono molto interessata all’uso dei fiori di bach. Io uso da tempo per me i Fiori Australiani, flower plex 50, e devo dire che come rimedio base mi trovo benissimo. Mia figlia che ha 9 anni sta attraversando un periodo un po’ pesante. ha manifestazioni di tensione dovute ad ansia da prestazione (peraltro riesce sempre molto bene in tutto ma vuole sempre il massimo)ma fondamentalmente è insicura e influenzabile. Ho creato per lei due mix separati: mimulus aspen e rock rose da darle la sera. Olive Larch Aspen e Centaury da darle di giorno. Contandoli sono 7 in tutto. Potrei metterli tutti insieme? Cosa ne pensate?

  10. Criccry 1 anno fa   Rispondi

    Salve! Mio marito ed io usiamo esclusivamente rimedi naturali per noi e per i nostri mici di casa. Conosciamo i fiori di Bach da anni e, quando è necessario, li usiamo. Una domanda: forse solo nel caso di Rescue Remedy, perchè in effetti mi è stato detto per quello, per superare momenti veramente critici tipo, esempio, un lutto.. mi è stato consigliato di diluire 12 gocce in mezzo litro di acqua e berne un sorso ogni volta che se ne senta il bisogno (ed in quei casi, garantisco che il bisogno c’è ogni pochi minuti). Una volta finita, rifarla.. e così via.. Mi è stato detto che questo metodo diluito e costante nella giornata ha molta più efficacia che l’assunzione 4×4 ed in queste tristi occasioni ho sempre fatto così. Su di me funziona, ma onestamente non ho mai provato l’altro metodo. Che mi dite? Grazie!

    • monica 1 anno fa   Rispondi

      Penso che potresti parlare con tua figlia e dirle che le vorrete bene anche se non otterrà il massimo e che lei vale perché preziosa e speciale . Ma prima dovete esserne convinti voi. Nella vita si impara anche dagli errori e le frustrazioni aiutano a crescere.

  11. emanuele 1 anno fa   Rispondi

    Sono impressionato dalla qualità delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visiterò di nuovo il vostro blog molto presto.

  12. Francesco 1 anno fa   Rispondi

    Buongiorno a tutti.sono un tipo molto emotivo e nell corso della mia vita(ho 40 anni) ho avuto 2 esaurimenti nervosi.Un mese fà ho avuto un altra ricaduta e non so neanche perche mi è venuta.Sono andati in erboresteria perche medicine non ne voglio prendere.Mi ha datto i fiori di bach.IO in questo momento sono quasi in deppressione.Mi da fastidio la luce dell sole,mi gira la testa ecc ecc.Ma secondo voi i fiori di bach mi aiutano?Grazie.

  13. manu 1 anno fa   Rispondi

    Ciao e grazie per queste informazioni. Concordo sulla disinformazione e l’abuso di sedicent im florterapeuti. Zvrei bisogni di un consiglio urgente.
    Per il mio bimbo di 2 anni e poco più con problemi comportamentali dopo molto studio ho scelto Impatiens, Vine e Cherry Plum. La prima volta avevo usato 5 fiori e per 8 ma temo non siano stati preparati correttamente poi sono subentrate altre cure omeopatiche ed avevao lasciato perdere (essendo soprattutto io molto ricettiva sento subito ansia fortissima al petto con qyalunque rimedio energetico).
    Ora riprovo con questa miscle per il piccolo, mi sono rivolta ad una farmacia consigliatami dalla pediatra, però la persona del lab ha vluto metter comunque un po’ di brandy, ora: stame lio ho dati e mio figlio puzzava come un alcoliosta, non sarà il caso di farli preparare altrove con l’aceto? l’acool è così’ necessario anche pe ri bimbi? so che la berriera ematoencefalica dei piccoli è molto più accessibile all’alcool e sul lungo temrine ( 2 mesi) anche 12 gocce al dì sono tante).
    Cosa mi consigli?

    Grazie

    • barbara 4 mesemesi fa   Rispondi

      Io sono andata in fin di vita a causa della depressione e i fiori di Bach e i Bush Flowers mi hanno letteralmente salvata. Ti consiglio di cuore di andare su internet, informarti il più possibile e cominciare al più presto. Sarà un percorso duro emozionalmente ma ce la puoi fare. Molto utili per fare il percorso sono tutti i libri di Kramer. Abbi fiducia io ora sto benissimo sono rinata.

  14. antonella 1 anno fa   Rispondi

    Salve! Ho un bimbo di 10 anni che non riesce a dormire fuori casa senza sentirsi male per l’ansia, ha mal di pancia, gli viene da vomitare, ora è al centro estivo e ieri sera addirittura sentiva l’oppressione ai polmoni. Mi racconta che è il posto più bello dove sia mai stato, si diverte tantissimo, quest’ansia gli viene appena cala la sera e sa che deve dormire lontano da noi (succede anche se va di sua volontà a casa di un amico). Vorrei aiutarlo anche con questo, soffre sia rinunciando sia dormendo fouri. In tanti mi parlano dei fiori di Bach, non ci capisco nulla! cosa devo dare a mio figlio? un mix fatto per lui o generico? ovviamente senza alcool, questo categoricamente lo metto io: la risposta mi servirebbe subito. Oggi stesso vorrei fargli avere le gocce per superare meglio questa sera.

    • ROBERTA 10 mesemesi fa   Rispondi

      cara Antonella, anche io ho lo stesso identico problema con mio figlio di 9 anni: stessi sintomi, mi sembra la sua fotocopia. Pensa che qualche giorno fa doveva soggiornare a 15 km da ca casa per una gita-scuola e dormire per due notti: già la prima sera mi ha chiamato la maestra….e ho dovuto riportarlo a casa! Se si svaga sta benissimo, ma al calar della sera …..già la sera prima, a fare la borsa, è scoppiato in lacrime, non ne voleva sapere ………ha vomitato tutta la cena e non ha voluto mangiare, la mattina idem . E ora non vuole neppure dormire nel suo letto, lo faceva altre volte ma stavolta il rifiuto del suo letto è accompagnato da forti crisi ansiose!! Sto cercando disperatamente un fiore, di bach, californiano o australiano che sia per aiutarlo, ma non ci sono ancora riuscito: intanto sto provando con l’omeopatia, tu nel frattempo sei riuscita a trovare qualcosa? E vorrei sapere anche da dove arriva questa paura, anche se, a dire la verità, da piccola io ero uguale (fino a tarda adolescenza, nel dormire fuori casa!). Ciao e fammi sapere

      • vincenza 3 mesemesi fa   Rispondi

        io sono così anche a 39 anni…dovrei andare nel posto in cui lavora mio marito e stare li per qualche mese ma non ce la faccio…ho ansia da lontananza e so che starei male andando li…notti insonni e agitazione durante il giorno…..che tristezza

  15. rosa 1 anno fa   Rispondi

    vorrei iniziare con i fiori di bach mi hanno consigliato Agrimony.

    sono ansiosa anche se nessuno se ne accorge, e non me ne accorgevo anchio. lo scoperto quando a ottobre ho avuto un infarto. mi preoccupo molto per il futuro
    Riesco a dare consigli ai miei amici, li tranquillizzo, ma personalmente non riesco a togliermi dalla mente il problema che ho in quel momento.

    come si suol dire “predico bene e rozzolo male ”

    pensi che Agrimony sia il rimedio giusto mer me ?

    grazie

    • barbara 4 mesemesi fa   Rispondi

      Un fiore non basta dalla mia esperienza personale bisogna seguire un percorso ma la buona notizia è che i fiori mi hanno salvata. Io ho avuto 2 infarti e ora rimpiango di non aver conosciuto prima sia i fiori di Bach che i Bush Flowers. Mi hanno salvata! Coraggio e abbi fede

  16. Annamaria 1 anno fa   Rispondi

    a luglio 2005 mi sono rivolta al sito http://www.xmx.it per un consiglio sui fiori di bach da assumere durante i voli (dovevo andare in Messico) e mi hanno consigliato Rescue Remedy unito a Mimolus (la mia paura di volare non è semplice mal d’aria ma vera e propria paura di non avere tutto sotto controllo, di lasciare la mia vita in mano a sconosciuti -il comandante-) la persona che mi ha risposto è stata gentilissima, mi ha dato tutte le indicazioni per prepararmi da sola il rimedio (8 gocce di rescue+4 di mimolus + 2 cucchiai di brandy e completare il riempimento della bottiglietta con acqua minerale naturale) ha funzionato benissimo e dal 2005 questo rimedio è diventato “la mia pozione magica” come la definisco con le mie amiche :o )
    Ottimo questo sito che frequenterò spesso, grazie.

  17. Barbara Pisano 1 anno fa   Rispondi

    HO due bimbe una di 13 mesi e l’altra di 5 anni , entrambe sono iperattive ..dormono poco e sempre in movimento , una amica mi ha parlato dei fiori di Bach , ma non so se in questo caso possono essere utili , ne parlerò con il pediatra , ma se qualcuno di voi mi può dare qualche consiglio ne sarei grata .

  18. marilena 1 anno fa   Rispondi

    salve a tutti. mi chiamo Marilena, ho 44 anni. sto attraversando un periodo molto duro, molto stress da lavoro e poca comprensione in famiglia. di mio non dico mai di no a nessuno, magari brontolo …ma poi alla fine faccio sempre quello che mi viene chiesto. in questo momento una persona che mi è molto vicina sta chiedendo proprio tanto tanto a me….io cerco di fare del mio meglio ma non sempre riesco bene in tutto. questo mi deprime molto, anche perchè non perdono l’occasione di farmi notare che non so fare bene le cose. scusate lo sfogo….avrete capito che non so gestire la situazione.
    ho sentito parlare dei fiori di Bach ma, purtroppo, solo vagamente. mi date per favore qualche consiglio? a chi rivolgersi? dove si trovano? come capire se sono preparati correttamente? grazie.

  19. Sandra 1 anno fa   Rispondi

    Ciao ….. sono interessata ai fioro di bach per il mio compagno , che cmq non ne vuole sapere di prendere medicinale o altro, è molto stressato , attacchi d’ira , dorme pochissimo (quello da sempre) ecc ecc… leggendo su internet ho visto un ipotetico mix che mi sembra faccia al caso suo BEECH , CHESTNUD , HEATHER , IMPATIENS , VERVAIN , puoi darmi un parere? e altra cosa , se riuscissi a convincerlo , per quanto tempo deve continuare a prendere il mix ? si può fare delle pause ? ci sono determinate stagione in cui è consigliabile fare la cura ?

  20. elena 1 anno fa   Rispondi

    Salve io sono due anni che soffro di attacchi di panico e ansia,sono finita anche al ps con pressione alta ho fatto tutti gli accertamenti e non ho nulla fisicamente ma mi hanno detto che è tutta ansia che mi porta gli attacchi. Ors premetto che ho avuto in 3 anni due gravidanze e che giã prendevo mustad olive e rock ros ma ho smesso perché credevo di stare bene ma in realta vivo in funzione degli attacchi di panco. La dottoressa mi ha consigliato il citalopram ma ho paura avendo due bambini di prendere antidepressivi. Datemi un cansiglio grazie

  21. Roberto 1 anno fa   Rispondi

    Io ho periodi di stati d’ansia abbastanza pesanti che mi bloccano un pò in tutto compresa l’alimentazione. Ce l’ho da molti anni,in passato mi era stata diagnosticata una sindrome ansiosa depressa ma ho sempre preso all’occorrenza medicinali alle erbe come la valeriana dispert. Che fiori di bach potrebbero andare bene per me? Vorrei provare anche questi prima di decidermi magari di passare a dei veri e propri ansiolitici. Grazie.

  22. Roberto 1 anno fa   Rispondi

    …aggiungo che ho anche attacchi di panico.

    • Brigida 1 anno fa   Rispondi

      Ciao Roberto anch’io a volte avevo attacchi di panico e altre paure e fiori mi hanno tranquillizzata molto… solo che non devi sceglierli da solo ma affidarti ad un esperto…. Saluti e in bocca al lupo!

  23. Brigida 1 anno fa   Rispondi

    Salve..la mia dottoressa mi ha prescritto i fiori di Bach ma mi ha detto di prenderne 5 gocce tre volte al giorno…L’effetto è uguale o no?

  24. Roberto 1 anno fa   Rispondi

    Grazie Brigida, adesso vedrò un pò il da farsi e deciderò.

  25. giovanna 1 anno fa   Rispondi

    ciao sono giovanna sono circa 20 anni che soffro di ansia e di attacchi di panico .Da qualche settimana ho incominciato ha prendere i fiori di Bach mi aiutano un po,siccome in questo periodo sto attraversando una fase di attacchi molto frequenti infatti ho anche payra di uscire di casa.Volevo sapere se potevo assumere i fiori più di 4 volte al giorno, perchè dove li ho comprati mi hanno detto di no perchè contengono alcol.grazie

  26. Roberto 1 anno fa   Rispondi

    Io alla fine siccome non potevo aspettare di farmi consigliare i giusti fiori di Bach, mi sono rivolto al mio medico che mi ha dato il classico xanax da prendere 5 goccie fino a tre volte al giorno e andrò a fare un colloquio psichiatrico per vedere in quale modo si può gestire l’ansia ma cmq un amico mio con gli stessi problemi ha provato i fiori e ha detto che l’hanno aiutato parecchio anche se poi è andato comunque anche lui da una psichiatra e ha preso ansiolitici.

  27. valentina 1 anno fa   Rispondi

    Salve, una domanda a tutti: ma quando i bambini vanno a scuola, come si fa a dargliene per 4 volte al giorno???E’ molto difficile. Si possono somministrare mattina e sera???

  28. raffaella 1 anno fa   Rispondi

    che fiori posso prendere.. soffro di stati d’ansia e di panico.. dormo poco.. e mi preoccupo anche senza ragione.. sento una forte oppressione al petto (fatto tutti esami al cuore e non ho nulla) soffro di acidità di stomaco ultimamente penso spesso che sto per morire.. sono insoddisfatta di tutto sempre stanca e svogliata cosa posso prendere??

  29. Roberto 1 anno fa   Rispondi

    Raffaella mi sa che hai una tipica ansia generalizzata come quella che ho io con tutti i sintomi che si porta dietro oltre agli attacchi di panico (paure,fobie,angoscie,problemi di tipo gastrointestinale ecc), secondo me devi andare da un erborista esperto come mi è stato consigliato anche a me,gli racconti i sintomi che hai e ti fai preparare le giuste gocce altrimenti ci sono anche medicine alla valeriana,alla passiflora,la melissa, anche il Sedivitax, sono tutti ansiolitici naturali ma se hai degli attacchi piuttosto intensi, allora è meglio che all’occorrenza ti prendi anche un ansiolitico sintetico come il Xanax perchè alla fine è quello che riesce a calmarti intanto che superi periodi fatti così.

  30. Mauro 12 mesemesi fa   Rispondi

    Ciao, interessante suggerimento. Ma i Fiori di Bach non sono soltanto terapia, costiuiscono un ottimo supporto per la crescita ed il miglioramento personale!
    Ciò possono essere usati anche da chi sta perfettamente bene per assumersi la responsabilità del proprio benessere ed accrescerlo ulteriormente.
    Ottimo lavoro,
    ciao a tutti!

  31. camilla 12 mesemesi fa   Rispondi

    Salve mi sono appena avvicinata ai fiori di bach, ne faccio uso da un mese per cercare di risolvere dei problemi di ansia che mi accompagnano da sei mesi…
    Mi stanno aiutando, soprattutto per quantoriguarda la mia emotività, per farla breve…leggendo i consiglinsopra ho notatoorista che me li ha venduti mi ha detto di prenderne una “pipettata” almeno quattro volte al giorno e non come consigliato quattro gocce quatro volte. Credo quindi che quella persona non sia del tutto competente in materia.
    Poichee vorrei darli anchebal mio bambino di quindici mesi mi chiedevo se fosse possibile avere degli indirizzi su milano dove potermi rivolgere certa di trovare persone competenti.
    Grazie

  32. ROSARIA 11 mesemesi fa   Rispondi

    DA OGGI LI ASSUMO PURE IO ,SPERO DI AIUTINO CON QUESTA BRUTTA ANSIA CHE MI VIENE………..

  33. paola 11 mesemesi fa   Rispondi

    ho comprato varie boccette di fiori, tutti già diluiti 1:200. Volevo chiedere per preparare la miscela di vari tipi di fiori basta che unisco, poniamo, 5 boccette diluite in un unica boccetta e del mix così ottenuto ne prendo 4g x 4 volte al dì. Grazie per una vostra risposta.

  34. eugenio 11 mesemesi fa   Rispondi

    scusate vorrei farvi una domanda…ma i fiori di bach possono essere mischiati con la medicina omeopatica??’ ad esempio con l assunzione contemporanea di valbiapas tintura madre ??

  35. monia 10 mesemesi fa   Rispondi

    Salve,sono monia,ho un bimbo di 2 anni ke ha cominciato la scuola,con grande difficoltà,non ha superato il distacco e da aperto e solare ke era ora dimostra diffidenza nei confronti delle persone,se andiamoin posti dove deve poi togliere la giacca inizia a piangere.Una vicina mi ha consigliato di aiutarlo con i fiori di bach,ma non so come muovermi in qst ambito,lui ha difficoltà ad assumere cose ke non conosce,le medicine le sciolgo nel latte.Inoltre da qnd ha cominciato la scuola ha una sorte di raffreddore con muki sempre addosso,nonostante cure ed areosol,ke sia legato alla situazione? Aiuto

  36. Valentina 10 mesemesi fa   Rispondi

    Mio figlio ha 10 mesi e dorme pochissimo la notte,si sveglia ogni 2/3 ore! Volevo sapere se i fiori di Bach posso aiutarmi!?!?!??!?

  37. Fiora 10 mesemesi fa   Rispondi

    Ciao , scrivo perché ho questo tipo di problema: ho53 anni, 3 figli. Nn ho mai avuto ansie ma con mia figlia oggi ventenne , nn riesco a tagliare il cordone.come comportamenti e modi di fare è molto simile al mio. Tutto è cominciato con le sue prime esperienze amorose. Nn le vivo con serenità anche perché alcune di queste sono state negative. Ora mi ritrovo a controllare tt le sue amicizie e spesso, troppo, trovo da ridire.mi sento un oppressore e nn è quello che volevo. So che c’è stata una storia breve ma intensa con un ragazzo che spero e prego si rifaccia vivo. Nel frattempo mi preoccupo di chi l’avvicina

  38. diego 9 mesemesi fa   Rispondi

    salve….io ho appena comprato agrimonia…
    e siccome a me piace la birra mi chiedevo se cì fossero delle controindicazioni riguardante questo proposito. graazie

  39. elisa 9 mesemesi fa   Rispondi

    Salve,
    io sto utilizzando i fiori di Bach sotto forma di globuli, ogni rimedio si prende una volta alla settimana. Secondo lei sono ugualmente efficaci?
    Grazie
    Elisa

  40. Nadia 9 mesemesi fa   Rispondi

    Scusate ….a me è stato consigliato rescue remedy da mia cugina un mesetto fà a causa di un periodo di forte stress dato da diverse situazioni….lutto…separazione…
    Sono circa venti gg che lo assumo e sento che ho avuto già qualche beneficio.
    Si ê manifestato però piû o meno nello stesso lasso di tempo una reazione cutanea sul viso iniziando con la zona del collo poi sul mento , intorno agli occhi e dietro gli orecchi con pelle desquamata ed un notevole prurito.
    Ho la visita dal dermatologo la prossima settimana ma mi stavo chiedendo ……se potevano essere le gocce a scatenare la dermatite essendo anche la prima volta che li uso?

    Grazie.

    Nadia

  41. Evelina 8 mesemesi fa   Rispondi

    Ciao io prendo 2 fiori mood (x stati d’animo passeggeri) e 2 type (caratteriali). ho sentito dire che quando si mettono le gocce sito la lingua bisogna stare attenti a non toccare il beccuccio con nessuna parte della bocca. a me è capitato che toccasse ogni tanto… devo buttarle?

  42. civita 5 mesemesi fa   Rispondi

    mi piace finalmente una persona seria che esegue esattamente gli insegnamenti di e,bach grazie

  43. silvia 5 mesemesi fa   Rispondi

    grazie milla per questa pagina! semplici regole, ma anche io, che pure compongo i Fiori da qualche anno e ne chiacchero spesso con altri più in gamba di me… non sapevo di non dover usare il Rescue Remedy da solo! Vedi? C’è sempre qualcosa che cii sfugge. Grazie per il tuo contributo molto serio e generoso.

  44. ANGELA 5 mesemesi fa   Rispondi

    Ciao oggi in erboristeria mi hanno consigliato una terapia di FIORI DI BACH x prevenire forti eritema solari che mi affliggono durante le mie vacanze estive.
    L’erborista sostiene che l’eritema altro nn è che una reazione ai miei malesseri interiori…..
    Che ne pensate? Qualcuno ha risolto il problema i coi fiori?
    Grazie
    Angelai

  45. laura 4 mesemesi fa   Rispondi

    salve, sono in un momento critico e soffro di attacchi di panico (purtroppo mi prendono molto spesso e anche di notte ) cosa posso fare?

  46. Sara 4 mesemesi fa   Rispondi

    Salve ho bisogno di chiarire un punto…. Ma se le matrici dei fiori contengono brandy per quale motivo se ne aggiunge dell’altro per preparare i mix? Non è sufficiente quello già presente?

  47. francesca 3 mesemesi fa   Rispondi

    Salve mio padre ha 50anni e sta attraversando un brutto periodo..ha un’esagerata gelosia nei confronti di mia madre,ma lui stesso sa essere immotivata..ma è piu forte di lui!tutto ciò è dovuto alla sua infanzia…ha infatti perso il padre quando era piccolo…! Si sente sempre solo e ha paura che lo abbandoniamo…ha sempre bisogno di conferme…mi aiutate a capire quale combinazione di fiori prendere?

  48. MASSIMO 2 mesemesi fa   Rispondi

    Salve il mio problema è la confusione di testa dovuta all ansia. Vorrei sapere il fiore adatto

  49. Valeria 2 mesemesi fa   Rispondi

    Salve.. Sono stata a fare un test per cui hanno utilizzato un sensore cilindrico e lo hanno posizionato nell’incavo superiore dell indice destro proprio a ridosso dell unghia. E’ emerso il bisogno di vari fiori(più si 7) di cui alcuni che corrispondevano a quelli da me scelti preventivamente tra i 38 e altri che nn pensavo! Cmq mi ha preparato una miscela di 6 fiori. Mi è stato detto di prendere 4 gocce per 3 volte al giorno fino ad esaurimento boccettina (previsione di un mese di trattamento). In effetti dopo una settimana posso dire di stare già meglio!! La mia domanda è ..come test può essere preso in considerazione e dopo la fine della boccettina devo continuare con gli stessi fiori o devo usare gli altri segnalati dal test?! Grazie in anticipo per le risposte.

Lascia un commento