Astrologia e Fiori di Bach: Toro

Gentian

Gentian, in italiano Genzianella, fa parte della categoria
“Incertezza”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per coloro che si scoraggiano facilmente. Essi possono migliorare progressivamente nella malattia o nei loro affari quotidiani, ma ogni minimo ritardo od ostacolo in questo procedere causa loro dubbi e presto li demoralizza.”

Gentian fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Toro

Il guaritore del Toro e’ Gentian.

Pazienti, testardi, possessivi e molto generosi queste le spiccate caratteristiche dei nati nel segno del Toro. Amano molto la natura, il contatto con la terra, ed essendo dominati da Venere prediligono il buon cibo, il sesso, l’arte e le cose belle della vita. Essendo i nati nel segno persone pratiche e concrete hanno bisogno di radicarsi nella vita attraverso il possesso sia di beni materiali, sia nei confronti delle persone che amano verso cui doneranno moltissimo, ma se sfortunatamente non riescono ad ottenere cio’ che si sono prefissi o vengono delusi nelle loro aspettative puo’ subentrare un senso di frustrazione e pessimismo che li logora portandoli ad una leggera depressione e ad una totale sfiducia verso il mondo.  Gentian aiutera’ i nativi del Toro a ritrovare fiducia, sicurezza e ottimismo in tal modo potranno superare anche quei lievi disturbi gastrointestinali di origine nervosa di cui spesso soffrono quando si trovano di fronte a contrattempi ed ostacoli.

 

 

Stress e Fiori di Bach

La parola stress e’ ormai entrata a far parte delle nostre modalita’ di comunicazione, “mi stressi” o “che stress” o ancora “sono stressato” ma cos’e’ veramente lo stress?
Ci sono molteplici situazioni esterne che possono mettere alla prova il nostro equilibrio psicofisico e le sollecitazioni continue possono indurre il nostro corpo o la nostra mente a reagire in modi differenti. Ad esempio un leggero stress puo’ essere anche positivo perche’ ci fa sentire una parte emotiva che emerge solo se provocata da qualcosa, ad esempio quando dobbiamo sostenere una prova gratificante che ci crea ansia il livello di stress sale, discutere la tesi di laurea o fare un saggio o ancora iniziare un lavoro con persone sconosciute, qui si parla di un’evento in qualche modo elettrizzante e quindi un basso livello di stress che ci fa sentire vivi.
Quando invece gli eventi esterni premono su di noi con delle aspetttive troppo alte ecco che il livello di stress sale ad una soglia molto faticosa, per esempio chi e’ continuamente sottoposto a prove agonistiche o a chi deve dimostrare continuamente di essere all’altezza di un compito o chi ha subito un’intervento preoccupante o subito un’incidente.
Il pericolo vero e’ quando lo stress diventa cronico cioe’ ci logora in continuazione perche’ viviamo una situazione da cui non riusciamo ad uscire, pensiamo a quei matrimoni che si trascinano nell’infelicita’ o alla solitudine che si protrae imperterrita o alle condizioni finanziarie negative che elevano l’ansia a livelli allarmanti e cosi’ via, le cause possono essere tantissime.
Ognuno nella vita di tutti i giorni sperimenta situazioni che possono creare stress piu’ o meno elevato ma ognuno di noi reagisce con proprie modalita’ e con soglie diverse ad eventi comuni. I Fiori possono aiutare molto a stemperare l’ansia che ci opprime e sarebbe meglio utilizzare la floriterapia al primo campanello d’allarme onde evitare che il nostro disequilibrio emotivo sia talmente alto da minare anche il fisico e quindi farci ammalare.
Ci tengo a sottolineare che non esistono Fiori per lo stress ma esistono Fiori per quella reazione emotiva individuale che esprimiamo quando siamo sotto stress. In linea generale possiamo dire che durante un periodo di stress basso, circoscritto ad un’evento particolare,  potremmo vivere uno stato di ansia preventiva in questo caso potrebbe essere utile l’uso del Fiore Aspen, se invece ci sentiamo molto irrequieti e nervosi allora potremo ricorrere ad Impatiens. Se lo stress porta con se depressione c’e’ un Fiore molto importante ed e’ Mustard che togliera’ quella patina di malinconia e tristezza donando pace interiore. Quando lo stress sale ad un livello piu’ elevato allora potrebbe verificarsi un logorio del sistema nervoso che si manifesta con vere e proprie crisi di ansia e di panico non piu’ facilmente controllabili, il Fiore Rock Rose aiuta proprio a rilassare la tensione e a gestire le crisi che si verificheranno con sempre minor frequenza. Se la soglia di stress e’ stata abbondantemente superata avremo una depresione profonda che potrebbe essere migliorata con il Fiore Gorse. Questo Fiore e’ utile per chi non vede piu’ una via d’uscita, e’ sicuro che le cose non potranno migliorare perche’ ha gia’ provato tutto senza risultati. Queste sono alcune indicazioni ma potrei continuare con altri Fiori.
Importante e’ come sempre riuscire a leggersi dentro per capire veramente cosa stiamo provando e di conseguenza troveremo il rimedio floreale giusto per noi.

Astrologia e Fiori di Bach: Ariete

Impatiens

Impatiens, in italiano Balsamina, fa parte della categoria
“Solitudine”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per coloro che sono veloci nel pensiero e nell’azione e che desiderano che tutto sia fatto senza esitazione ne’ ritardo. Quando sono malati hanno fretta di guarire al piu’ presto. Per loro e’ molto difficile essere pazienti con le persone lente perche’ ritengono che cio’ sia sbagliato e una perdita di tempo e le sollecitano costantemente. Spesso preferiscono lavorare e pensare da soli  per poter fare le cose seguendo i propri ritmi.”

Impatiens  fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Ariete

Il guaritore dell’Ariete e’ Impatiens.
L’ariete e’ un segno di fuoco dominato dal pianeta Marte e gia’ questi due elementi ci dicono molto sulla natura dei nati nel segno. La focosita’ che li contraddistingue si esprime nell’impulsivita’ con cui gestiscono ogni situazione spesso senza pensare alle conseguenze delle loro azioni e Marte , pianeta della guerra, ci indica quanta carica e passione mettono nelle cose in cui credono. Sono molto determinati e quando si mettono in testa di dover raggiungere un obiettivo niente e nessuno potra’ ostacolarli. Vivono sull’azione che unita ad un grande ottimismo e ad un grande coraggio ne fa’ spesso dei vincitori nella vita. Considerando pero’ che il mondo normalmente gira ad una sua velocita’ e le persone che lo abitano non e’ detto che siano tutte con l’acceleratore sempre pigiato come loro ecco allora che nei nostri cari Arietini potrebbe sopraggiungere l’ impazienza, l’intolleranza, l’irritabilita’. Il Fiore di Bach Impatiens potra’ aiutare gli Arieti ad avere piu’ pazienza, ad essere meno tesi, piu’ rilassati e a rispettare i ritmi delle persone che li circondano ragionando magari un pochino piu’ freddamente sulle loro azioni e ponderando meglio i pro e i contro.

Pastiglie Fiori di Bach

Oggi ho trovato in commercio queste “Pastiglie Fiori di Bach” prodotte dalla Lemon Pharma. Sono in 4 combinazioni diverse: Emergenza, Fiducia in se stessi, Forza e vigore, Concentrazione e sulla confezione viene riportata la dicitura “secondo il Dr. Edward Bach”.
Gli ingredienti sono: Gelificante, Gomma arabica, Agenti edulcoranti di sostituzione: sorbitolo e maltitolo, Aroma di ribes o mirtillo o altro, Acidificante, Acido citrico, Agenti di rivestimento: oli vegetali e cera d’api, Essenze ai Fiori di bach di…..(a seconda della combinazione) 0,25 per cento, colorante e dolcificante.
L’assunzione e’ di 4 o 5 pastiglie al giorno. Sono un po’ diffidente sulla preparazione dei Fiori mixati ad altri componenti che secondo me ne alterano il valore assoluto. Nel dubbio ne ho comprate due scatole, “Energia” che provero’ su me stessa considerando che sono in un periodo di grande stanchezza, e “Fiducia in se stessi” che provero’ su una adolescente con calo di autostima.
Qualcuno le ha gia’ provate?
Io le prendero’ per qualche giorno per verificarne l’efficacia.

Astrologia e Fiori di Bach: Pesci

 

Rock Rose

Rock Rose, in italiano Eliantemo, fa parte della categoria
“Paura”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“E’ il rimedio di emergenza anche per quando sembra che non ci sia piu’ speranza. In caso di incidenti o di malattia improvvisa o quando il paziente e’ molto spaventato o terrorizzato o le sue condizioni sono cosi’ serie da provocare grande paura a chi gli sta intorno.”

Rock Rose  fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

 

Pesci

Il guaritore dei Pesci e’ Rock Rose.
Considerando la personalita’ del Pesci trovo molte affinita’ anche con il Fiore Clematis che fa sempre parte dei 12 Guaritori. Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Quelli che sognano ad occhi aperti, sono assopiti, non completamente svegli, non hanno grande interesse nella vita. Persone tranquille, non realmente felici delle circostanze in cui si trovano, vivono più nel futuro che nel presente; nella speranza di tempi più felici, quando i loro ideali potranno realizzarsi. Nella malattia alcuni non si sforzano molto, o per nulla, di migliorare, e in certi casi possono persino anelare alla morte, nella speranza di tempi migliori; o forse, di incontrare di nuovo una persona amata da loro perduta. ”

Prerogativa dei nativi nel segno dei pesci e’ la grande sensibilita’ e creativita’. E’ un segno doppio, instabile, con  momenti di grande apertura  verso il mondo e momenti di grande introspezione anche spirituale, spesso si perdono in un loro mondo parallelo, per i bambini fiabesco e per gli adulti proiettato assolutamente nel futuro, questo li rende troppo poco attaccati alla realta’ quotidiana ed ecco perche’ il Fiore Clematis potrebbe essere il primo Fiore che viene in mente per queste personalita’ un po’ sfuggenti. Ma le persone nate nel segno dei pesci proprio perche’ non hanno molto contatto con la realta’ sono vulnerabili e spesso soccombono dentro emozioni che non riescono bene a gestire ed ecco perche’ si rifugiano in un loro mondo dove hanno pero’ paura di perdersi. Rock Rose serve a stemperare queste sensazioni improvvise di panico e di ansia per riuscire ad affrontare le prove della vita con energia e nervi saldi.

 

Il mondo ce l’ha con me!

E’ parecchio difficile relazionarsi con una persona che pensa che tutto e tutti ce l’abbiano con lei, sono persone negative, rancorose che non si addossano mai le colpe, sono polemiche e amareggiate. Chiaramente dietro questo vittimismo si cela una vita dove non proprio tutto e’ andato per il verso giusto ma anziche’ reagire rialzando la testa e guardando al futuro in maniera positiva, queste persone si abbattono pensando di non meritarsi un destino cosi’ crudele e piu’ diventano negative e acide e piu’ attireranno negativita’ e quindi altri malumori, inoltre non riuscendo ad esternare la rabbia ma invece trattenendola tutta dentro, si ritroveranno ad allontanare gli altri e si consolidera’ ancora di piu’ l’idea di essere vittime della vita. A queste persone bisogna fargli capire che noi siamo il nostro destino e abbiamo il potere di cambiarlo in positivo adottando un atteggiamento di apertura. Il Fiore di Bach Willow aiuta proprio ad aprirsi alla vita con positivita’, mettendo da parte risentimenti e rancori che altrimenti ci porterebbero ad essere sempre piu’ autodistruttivi. Questo Fiore insegna a non incolpare gli altri per quello che ci capita e a non chiuderci in una solitudine che non fa che aumentare l’astio verso il mondo. Willow aiuta a prendere coscienza che potrebbe essere colpa nostra quello che ci accade, Willow aiuta a trasformare tutte quelle emozioni negative legate al rancore, al vittimismo e all’astio, che per troppo tempo sono rimaste dentro, in uno stato positivo, piu’ ottimista e di fiducia verso il mondo. Anche i bambini possono attraversare periodi di autocommiserazione, sono atteggiamenti  riconoscibili: si lamentano in continuazione per tutto, hanno la tendenza a tenere il muso e piagnucolano per delle stupidate, anche in questo caso Willow  fara’ un buon lavoro nel riportare felicita’, positivita’, e piacere nello stare in compagnia degli altri.

Astrologia e Fiori di Bach: Acquario

Water Violet

Water Violet, in italiano Violetta d’ acqua, fa parte della categoria
“Solitudine”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
“Per quelli che in salute o in malattia amano star soli. Persone molto quiete, che si muovono senza far rumore, parlano poco, e in modo sommesso. Molto indipendenti, capaci e sicure di sé. Non danno grande importanza alle opinioni altrui. Sono riservate, lasciano in pace le persone e vanno per la propria strada. Spesso acute e di talento. La calma e la tranquillità che le contraddistinguono sono una benedizione per chi sta loro intorno. ”

Water Violet fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Acquario

Il guaritore dell Acquario e’ Water Violet.

I nati sotto il segno dell’ Acquario sono governati dal pianeta Urano considerato rivoluzionario, anticonformista, progressista, il pianeta dei grandi cambiamenti. In effetti i nati nel segno sono dei grandi idealisti, molto vitali, assolutamente autonomi e indipendenti sin da bambini, amano stare in mezzo alla gente e  gli amici li cercano perche’ sanno ascoltare e dare consigli ma tanto sono proiettati verso l’esterno e verso il futuro tanto sono chiusi nel lasciarsi andare ad esprimere loro stessi a parlare di loro stessi agli altri tanto da apparire riservati un po’ freddi e distaccati quasi orgogliosi. Questa manifestazione emotiva denota una solitudine interiore che crea discrepanza con lo slancio che invece dimostrano verso gli altri e verso il mondo. Ecco allora venire in aiuto Water Violet che insegnera’ agli Acquario ad entrare in empatia con le persone dimostrando piu’ amore e calore  in modo da attuare un vero e proprio scambio di energia.

La routine che spegne il rendimento

Affrontare una nuova giornata a volte puo’ essere faticosissimo quasi come scalare una montagna, tantissime persone soffrono sempre piu’ di frequente  della sindrome del lunedi’ mattina. Ma da cosa dipende questa stanchezza mentale che limita le nostre giornate facendoci sentire svogliati, esauriti e senza energia?… La routine…la nostra societa’ ci porta a vivere come dei cricetini sulla ruota, ci alziamo alla mattina e siamo gia’ stanchi al pensiero delle innumerevoli faccende da sbrigare e corse per riuscire ad arrivare a fare tutto e sono sempre le solite cose che non ci danno stimoli nuovi. Piu’ subentra questo stato negativo di spossatezza e piu’ non abbiamo piu’ voglia di muovere nemmeno un mignolo, ecco allora che alla richiesta di uscire di casa per andare per esempio al cinema o fuori a mangiare risponderemo con un forse e poi ce ne staremo beatamente sul divano a non far nulla! E’ una stanchezza di tipo mentale che sfocia in un esaurimento a livello energetico, ma basta che la routine sia spezzata da un evento inatteso ed ecco rifiorire la voglia di vivere, le energie si rimettono a fluire armoniosamente dalla mente al corpo e una nuova freschezza ci pervade. Il Fiore di Bach per questo stato emotivo e’ Hornbeam. L’aiuto che puo’ dare questo Fiore e’ quello di dare una nuova spinta nella vita quotidiana e di riequilibrare i vari livelli energetici in tal modo da riuscire ad apprezzare e ad affrontare qualsiasi cosa accada nella  giornata con una ritrovata vitalita’.

Astrologia e Fiori di Bach: Capricorno

Mimulus

Mimulus, in italiano Mimolo giallo , fa parte della categoria
“Paura”

Il Dr. Bach nel testo originale “I dodici guaritori e altri rimedi” definisce questo Fiore cosi’:
Paura delle cose del mondo: malattia, dolore, incidenti, povertà, buio, solitudine, sfortuna. Sono  le paure della vita quotidiana. Queste persone sopportano segretamente e in silenzio le proprie paure e non ne parlano volentieri agli altri.”

Mimulus fa parte dei 12 Guaritori cioe’ dei primi 12 Fiori che il dr. Bach scopri’. Una delle intuizioni che aveva avuto il Dr. Bach era quella che ognuno dei 12 guaritori avesse caratteristiche affini ad un segno zodiacale.

Capricorno

Il guaritore del Capricorno e’ Mimulus.

I nati sotto il segno del Capricorno sono governati dal pianeta saturno che simboleggia la saggezza, la perseveranza, il senso di responsabilita’  ma anche  la diffidenza, il distacco, la rigidita’ e le restrizioni. Sotto la corazza di durezza che mostrano sono persone fragili e  molto timorose di perdere le proprie sicurezze, e’ per questo motivo che viene associato come guaritore del segno il Fiore Mimulus che aiutera’ ad affrontare le sfide della vita con maggior coraggio e insegnera’ a prender coscienza che le proprie paure possono essere superate senza per questo dover rinunciare a mostrarsi sensibili.

I “NO” che aiutano…

Ci sono persone che non sono in grado di dire di no, sono persone estremamente servizievoli, sempre disponibili e sottomesse che non si accorgono di venire sfruttate dagli altri. Hanno un carattere mite, sono molto gentili ma non hanno forza di volonta’ e questo li porta a sottovalutare le proprie esigenze a favore sempre del prossimo. Per esempio chi non segue la propria vocazione negli studi o nel lavoro per far piacere ai genitori oppure chi al lavoro non riesce ad alzare la testa e continua a farsi sfruttare da capi o colleghi opportunisti, la mancanza di autodeterminazione puo’ portare a frustrazioni ed esaurimento. Questo modo di essere puo’ far parte della propria personalita’ oppure essere una situazione transitoria, in quest’ultimo caso siamo di fronte a persone che per svariate ragioni attraversano un periodo di debolezza e vulnerabilita’ e non riescono a imporre la propria volonta’, questo puo’ far sentire deboli e svuotati anche fisicamente. Il personaggio che meglio rappresenta il Fiore Centaury e’ Cenerentola, sempre pronta a servire gli altri con gentilezza, schiava delle sorellastre e della matrigna non mostra mai un segno di ribellione. Il Fiore di Bach Centaury aiuta ad essere piu’ decisi, a mettere davanti le proprie esigenze a quelle degli altri, rende piu’ determinati e capaci di dire anche dei no quando non ci si sente in grado di dare aiuto, ne scaturira’ un modo di stare con gli altri piu’ equilibrato senza remissivita’.